Curare l’impotenza con le Onde d’Urto

cura dell'impotenza con le onde d'urto, parla l'esperta Angela Maurizi Andrologo e Urologo

Una Terapia Nuova e Sicura per Risolvere senza ricorrere più ai farmaci

La Stampa Nazionale nelle scorse settimane ha rilanciato un tema importante e molto sentito dal genere maschile, in Italia, come in ogni parte del Mondo, ovvero la Cura della Disfunzione Erettile, che ormai da anni viene trattata con Farmaci di vario tipo ed è arrivata finalmente ad una svolta, ovvero  nuove terapie o “cure hi-tech” che sembrano essere davvero risolutive.

Stiamo parlando delle Onde d’Urto a Bassa intensità, la novità assoluta che sta mandando definitivamente in pensione pillole varie per la cura dell’impotenza.

Oltre all’efficacia le Onde d’Urto assicurano risultati duraturi e che ripristinano l’erezione spontanea e naturale con grande sollievo per il paziente che non subisce più lo stress legato all’effetto transitorio delle pillole.

Ma qual è la Differenza onde d’urto verso farmaci?

La differenza è sostanziale, le onde d’urto non presentano effetti collaterali e non intervengono sul sintomo, ma sulla causa del Deficit, risolvendo il problema all’origine mentre i farmaci, al contrario, curando il sintomo devono essere assunti in modo programmato e continuativo per garantire l’effetto.

Oltretutto gli ultimi Studi condotti dal 2010 al 2018  dimostrano la superiorità della terapia con Onde d’Urto, rispetto a quella farmacologica. A riferire una guarigione completa è ben il 70% dei pazienti trattati con Onde d’Urto, osservando che le sedute, tra l’altro, sono particolarmente comode, poiché indolori e di breve durata.

Sul tema abbiamo interrogato la Dottoressa Angela Maurizi, Andrologo e Urologo a Roma, esperta in Terapia con Onde d’Urto, per avere una conferma sui dati, e la Dottoressa  ci ha spiegato come nella sua esperienza, avendo trattato centinaia di pazienti, questa terapia si sia rivelata “portentosa”. E in proposito aggiunge: “….Il pene è un organo la cui funzione è basata quasi esclusivamente sui fenomeni vascolari e, quindi, se trattato con la Low Intensity Extracorporeal Shock Waves Therapy (LIESWT), le onde d’urto appunto, ha evidenziato risultati molto soddisfacenti nella cura del deficit erettile.

L’azione delle Onde d’urto si sviluppa sui corpi cavernosi rigenerando il tessuto vascolare, annullando, così, la disfunzione. Il grande vantaggio di una terapia che prevede l’utilizzo della LIESWT è quello di permettere di avere erezioni spontanee, senza far ricorso continuamente ai farmaci che non curano il deficit, ma sono semplicemente rimedi. L’effetto dei farmaci, poi è limitato nel tempo e costringe il soggetto a programmarne l’assunzione.

La Cura dell’Impotenza con Onde d’Urto e il suo potere Risolutivo 

Le onde d’urto, invece, permettono un intervento veramente terapeutico, che cura e guarisce la disfunzione erettile, ripristinando il meccanismo erettivo e permettendo rapporti naturali e spontanei.  Proprio in base a questi elementi ormai da molto tempo utilizzo le LIESWT con successo nella cura di questo importante disturbo maschile…”

Grande giubilo per l’innovazione in questo campo così delicato e che tocca da vicino migliaia di uomini!

Se Cerchi un Medico Specializzato in questo tipo di Terapia clicca qui

dottoressa angela maurizi andrologo e urologo roma
Contenuto Sponsorizzato

    Contattaci



    Ai sensi del GDPR e successivi adeguamenti, dichiaro di aver preso visione della Privacy Policy. I dati forniti saranno trattati esclusivamente per adempiere alla tua richiesta.

    Leggi anche...

    Sorry - Comments are closed

    Advertising

    Archivi